news dalle social street

Se anche voi volete pubblicare news sui progetti della vostra social street scriveteci a socialstreetnetwork@socialstreet.it

news da via fondazza bologna


news da via fondazza bologna

  • filippo - 09 settembre 2015

    La social street di via Fondazza compie due anni

    • Bologna, 31 luglio 2015 – Festa con musica, arte e cibo per celebrare i 2 anni della strada più social e famosa di Bologna. In via Fondazza i prossimi 19 e 20 settembre i vicini di casa scendono in strada per festeggiare un compleanno che segna conoscenza, aiuto reciproco e azioni concrete per migliorare la propria strada. E lo fanno in pieno stile Social Street: chi vuole mette a disposizione quello che ha, chi il proprio talento, chi il proprio spirito organizzativo, chi cibo da condividere. Ci saranno due concerti in cui si esibiranno artisti-residenti, uno di musica classica e uno di musica Sufi, un’esibizione di tango, poi jazz e letture

      Clicca qui


news da via pavia a roma

  • Barbara Perversi - 12 maggio 2015

    Concerto a sostegno dei bambini del Nepal

    • Gruppo di Ascolto Social Street Via Pavia

      Concerto Pro Terremotati del NEPAL

      Dalle grandi romanze d’opera alle romanze da salotto e alle grandi canzoni della tradizione

      Con la partecipazione dei
      “Solisti all’Opera”
      Dell’associazione musicale “Giovani all’Opera”

      Domenica 17 maggio ore 18,30

      Presso La Libreria L’Altracittà
      Via Pavia 106

      Ingresso con versamento libero

      I fondi raccolti saranno devoluti ad una Ong
      accreditata ed operante in Nepal

      nepal


news da via maiocchi milano

  • Lucia Maroni - 18 marzo 2015

    Via Maiocchi Tv: è attivo il nostro canale Youtube

    • Perché non fate dei video così chi si perde qualche iniziativa può recuperarla? O magari potrà partecipare le volte successive?

      Detto, fatto. Perché un video è per sempre, parafrasando un vecchio spot pubblicitario.

      Così grazie alla nostra social film maker Rachele Storai sono stati realizzati i primi due video di iniziative che hanno riscosso molto successo tra i vicini di casa.

       

      Il primo è il racconto della gita al Castello Sforzesco con tanto di guida sull’arte lignea.

       

      Il secondo video è l’appuntamento con la colazione nell’orto, il nostro angolo di verde in piazza VIII Novembre dove sono state piantati pomodori ed erbe aromatiche a disposizione dei social streeters.

       

      m.m.


news da parco solari a milano

  • milano_parcosolari - 28 gennaio 2015

    prossimo incontro

    • Carissimi vicini,
      il prossimo incontro della social street del parco Solari si terrà martedì 3 febbraio dalle 19 al San Vittore in viale Papiniano, 16.
      L’orario permette di passare prima di cena o dopo cena o stare insieme tutto il tempo 🙂
      A presto!

news da viale odisseo a pomezia (RM)

  • Carmen - 27 gennaio 2015

    Un Inverno che riscalda Viale Odisseo

    • 1505288_10203283073228638_1632466373517897087_n     1513787_10203283074228663_3648262595345835404_n

      L’inverno è una bella stagione come tutte: c’è sempre qualcosa di piacevole che nelle altre stagioni non si può fare, come sedersi intorno a un tavolo scaldati da una cioccolata calda o un tè, a chiacchierare, pensare e ideare.

      Come si può smuovere un quartiere così gelido? Eppure Pomezia non è al Nord e il mare è a due passi. Si affacciano le idee e si stringono nuove amicizie nell’entusiasmo dei partecipanti. Intanto si regalano limoni bio, si offre un’ora a settimana per andare a fare la spesa a chi non può, si programmano lezioni di pasticceria domestica…


news da via alessandria a roma

  • Manuela - 18 gennaio 2015

    Visita a Villa Torlonia

    • Sabato 31 Gennaio alle ore 10,00 visitiamo Villa Torlonia con la guida del Servizio Giardini di Roma Capitale. Verranno illustrati sia gli aspetti storici che quelli botanici della Villa. Da non perdere i due maestosi Cedri del Libano posti di fronte al Teatro.

      Per info: https://www.facebook.com/groups/residentivialessandria/

      emilio.caliendo@alice.it                                      manuela.materdomini@gmail.com   10929922_10205643532838470_6593315471972425047_n


news da via pavia a roma

  • Barbara Perversi - 22 dicembre 2014

    Gli auguri di Natale della Social Street di Via Pavia in versi

    • Auguri a tutti gli streeters con le parole del nostro iscritto e amico Giancarlo Barale.

      ER SOCIA STRITTE

      Ner traversà er cortile l’altra sera
      Vedo er portiere che me ferma e dice
      “Alla guardiola mia, che poi ieri nun c’era,
      hai messo un manifesto un pò infelice
      Fermete un po’ che so curioso
      Me devi di che fai Sor misterioso!

      “Ma che vorebbe dì sta socia stritte
      Ma poi parco de che?De la Traviata?
      Ma ce sei così o stai per ammattitte?”
      Bono – dico-te spiego la pensata
      E intanto penso: Adesso come faccio?
      Mentre er sor Checco sta a passà lo straccio

      Dunque devi da sapè, sta ben attento
      Sarvoguno, …- la cosa è complicata
      Si guardi bene… la cosa fino a drento
      Vedi ……come la cosa è cominciata
      Bene- Checco fa, – e posa la ramazza
      Dunque nun ci hai capito mai ‘na mazza

      Puncicato forte sull’orgojio mio
      Fo :” l’’ommini che viveno vicini
      Nun parleno manco si volesse Iddio
      Nun se guardeno e pensano ai quatrini
      E’ venuto er momento de parlasse
      Cercando puro li modi d’aiutasse

      Che quando vivi ner mezzo a ‘na città
      Eschi, cori,porti li i pupi a scola
      Guidi ,nun ci hai manco tempo a respirà
      La vita , nun te scordà, è questa sola
      Pertanto è questo er chiaro ritrovato
      De un omo saggio che ci avrà pensato

      Ma la cognoschi la gente si l’incontri?
      Quella che passa sotto al tuo portone?
      Quanno che in ascensore te ce scontri?
      Mo te lo vengo a dì.! Ma so persone!
      Vacce a discore delle belle cose
      Der cielo azuro, sia delle sciantose

      Insomma Socia Stritte vorebbe di
      Stamio stretti e stamio in società
      Damose ‘na mano senza sta a soffrì
      Insieme se trovamo pe magnà
      Chi ci ha avuto sta pensata malandrina
      È ‘na pischella dalla mente fina

      Barbara chiamata,coll’occhioni blu
      Quanno la vedi in giro a via Pavia
      La chioma al vento col nasino in su
      Tutti a domannà chi mai nun sia
      De certo a giudicà come cammina
      Sembra tornata a Roma Marilina

      E mica solo lei tra le regazze
      Alessandra ‘na bruna assai formosa
      Si all’occhi abbassa le pennazze
      Te senti rigirà ner core quarchecosa
      La libreria de Silvia è ‘seducente
      Come la padroncina soridente

      Una bellezza rara e forestiera
      E’ Valentina bruna piccoletta
      Lavora sempre da mattina a sera
      Della luce nun paga la bolletta
      Ner mezzo ar gruppo, Gemma luccicante
      Splende forte meglio di un brillante

      Accende a tutti in cuore ‘na scintilla
      Combattendo tutte l’ingiustizie
      La rossa che qui chiamano Manilla.
      Giorgio che combatte la calvizie
      Un baldo giovinotto in motorino
      E’ un bell’omo simpatico e carino

      La vedi camminare senza crucci
      Lassù in montagna col suo bel sorriso
      Simpaticona la Maria Santucci
      Mentre Carlo col suo far deciso
      Te risolve qualunquesia problema
      Senza rotture e senza mai patema

      Mo’ t’ho riccontato sortanto quelli
      che ho viduto solo pe’ un minuto
      ma più de cento sono e tutti belli
      se a ste parole nun ci hai creduto
      te de devi da sbrigà, e viecce a tròva,
      ce poi giurà , la vita s’arinnova!

      Basta. Così che avemio detto tutto
      Concludo sverto questo mio pensiero.
      Che sti incontri ce lasci quarche frutto
      Che sia profonno ma però sincero
      E sempre ha da ride un core in allegria
      Se sei der socia stritte a via Pavia

      Qui la finisce un poeta improvisato
      E chiede scusa se qualcuno è offeso
      A fallo apposta nun ci ho mai pensato
      E’ l’emozione che la mano ha preso
      Presto a da finì tutto sto strazio
      E quindi ve saluto e ve ringrazio

       


news da via santo stefano ad ancona

  • ancona_portasantostefano - 07 dicembre 2014

    IL MELO E LA SOCIAL STREET

    •  

      “La Social Street di via Santo Stefano Ancona, ancora una volta ha creato un incontro speciale. Il Prof. Davide Neri, Professore di Arboricoltura generale e coltivazioni arboree presso Università Politecnica della Marche, è venuto per eseguire una potatura “accademica” al nostro caro melo che si trova all’interno di uno spazio verde lungo la nostra via. Una grande emozione vedere come un professionista di questo livello abbia messo a disposizione della nostra Social Street tutta la sua esperienza e la sua scienza. Ha condiviso con noi il progetto di aggregazione, di difendere e curare lo spazio che ci circonda e di far rifiorire la vita di quartiere. ” #socialstreet#viasantosfefano #ancona

       

      melo potato

      Il melo e la Social Street

      Potare un albero non è tagliare. Potare è un guidare la pianta verso la direzione giusta.

       

      Il nostro melo  non avrebbe mai immaginato di quanta importanza si sarebbe vestito. Una domenica mattina verrà potato dalle mani di un abile esperto, ogni passante si fermerà a guardarlo, sarà il punto di ritrovo della Social Street e diventerà  argomento di discussione. Non ci troviamo tra le sequoie giganti del National Park di San Francisco! Il melo si trova in un ristretto spazio di verde  lungo una via del centro di Ancona.

      ll nostro insignificante melo selvatico: piccolo, rachitico, attaccato da parassiti, stortarello, per una strana e misteriosa circostanza,  ha riacquistato la sua dignità: fiorirà e produrrà frutti!

      In questa storia entra in scena una nostra nuova  vicina… anticipiamo che: giovedì 18 Dicembre ore 21, ci ritroviamo per scambiarci gli auguri di Natale con panettone e spumante e la Sig.ra Silvana reciterà, in vernacolo anconetano, dei versi scritti appositamente per la Social Street.

      Ogni incontro produce nuove idee, da queste idee nasceranno bellissimi frutti .


news da via santo stefano ad ancona

  • ancona_portasantostefano - 07 dicembre 2014

    Potatura del melo

    • Professore di arboricoltura generale e coltivazioni arboree presso Università Politecnica delle Marche

      Professore di arboricoltura generale e coltivazioni arboree presso Università Politecnica delle Marche


news da via alessandria a roma


news da via morgagni milano


news da via fondazza bologna

  • filippo - 27 novembre 2014

    Regard sur le Passé – concerto in via fondazza

    • Classica Orchesta Afrobeat featuring Sekouba Bambino e Baba Sissoko – Regard sur le Passé

      S. Cristina della Fondazza – Piazzetta Morandi, 2 H21 sabato 22 novembre

      evento 22 novembre fondazza


news da via pavia a roma

  • Barbara Perversi - 26 novembre 2014

    Un palco all’Opera – La Traviata di Giuseppe Verdi

    • La prima iniziativa culturale periodica della Social Street di via Pavia a Roma. Si tratta dell’ascolto ragionato de La Traviata di Verdi a cura del nostro socio esperto di lirica Giancarlo Barale.

      Sabato 29 novembre 2014 dalle ore 17.30 alle 19.30 presso Vox Club, Via Ridolfino Venuti 34a, Roma.

      Ingresso libero riservato ai soci – tesseramento 2014 gratuito.


news da piazza aldrovandi e via san vitale a bologna


news da piazza aldrovandi e via san vitale a bologna

  • bologna_piazzaaldrovandi - 10 novembre 2014

    Gastrostoria! di Aglio Olio Pili Pili, scambio di ricette in piazza

    • GASTROSTORIANovember9volantino BIS

      Gastrostoria torna a novembre con un evento caldo !!

      Amici, genitori, bambini e nonni venite in piazza a condividere una vostra ricetta per una bevanda calda di qualsiasi tipo e scoprire come altri alzano la temperatura con una tazza di qualcosa di buono.

      Uno scambio di ricette funziona come un bookcrossing: portate una vostra ricetta per una bevanda calda da lasciare e scambiare con altri.

      Il tema è stato concepito dall’Aglio Olio Pili Pili, un nuovo ‘book/food project’ gastrostorico nato quest’anno a Bologna! Per saperne di più:www.agliooliopilipili.com

      Grazie a Social Street Piazza Aldrovandi e Via San Vitale, Ecosistemi Mobili e a Zazie per la merenda speciale – bevanda calda – offerta da Zazie!

      Prossima edizione a gennaio 2015!


news da rione marina a finale ligure (SV)

  • Chiara Lena - 02 novembre 2014

    Asta Benefica – Pacco al Buio

    • Venerdì 31 Ottobre ore 21
      Finale Ligure – Piazza San Giovanni Battista
      Asta Benefica – Pacco al Buio
      Una bella occasione di aggregazione e divertimento con il ricavato devoluto all’Oratorio di Marina e all’associazione ONLUS Renzino Astengo.
      Più di cinquanta famiglie ed attività commerciali finalesi hanno consegnato alla Social altrettanti pacchi che contenevano oggetti appartenenti alla loro storia. Un’impeccabile Maura Firpo ha letto gli scritti che accompagnavano ciascun pacco e raccontavano l’origine della famiglia che l’aveva donato, un istrionico Franco Giovanni Poggi ha battuto l’asta e un ironico Domenico Luongo (vestito da “pacco” per l’occasione) è riuscito con leggerezza a trasformare le lacrime, che inevitabilmente alcuni racconti procuravano, in sorrisi. Il popolo della piazza ha fatto il resto, l’affluenza è stata notevole, e questo è  un bene per gli importi che andremo a distribuire. ma l’obiettivo è stato raggiunto soprattutto per il clima che si è creato: le Social Street hanno principalmente lo scopo di avvicinare le persone, di recuperare un certo modo di vivere l’altro che in questi ultimi tempi si era perso.
      Venerdì sera eravamo insieme a scambiarci emozioni, a donare e a donarci, a gioire della condivisione e di conseguenza a crescere come individui e come collettività.
      Ce l’abbiamo fatta anche questa volta direi, grazie Finale!!

      PS. tutto quello che ho raccontato è stato documentato dalle meravigliose foto di Carlo Gesso Giuliano e accompagnato dalla musica che ci ha regalato, insieme al suo bellissimo sorriso, il Dj marco Firpo.
      Grazie anche a “E Luce Fu” alias Simona Rilla e Staff.

      PPS. il Natale è alle porte…work in progress in Social Street per gli addobbi del centro storico di Marina!! Cerchiamo volontari..vi aspettiamo!

      José Bozzolo


news da viale odisseo a pomezia (RM)

  • Carmen - 27 ottobre 2014

    Da Enea a Viale Odisseo

    • Odisseo SS

       

      C’era una volta, tanto tempo fa, un principe che scappò da una città in fiamme dopo aver strenuamente combattuto. L’eroe suo nemico, Odisseo, lo sconfisse con l’inganno del cavallo, ma poi vagò per mare tutta la vita, alla ricerca incessante della propria identità. Invece Enea, così si chiamava il principe, attraversati i mari, approdò sui lidi laziali, dove trovò una terra accogliente e generosa, e fondò un villaggio proprio qui, nel borgo di Pratica di mare, nei cui pressi sorge il quartiere Colli di Enea, che accoglie Viale Odisseo.
      Noi siamo un po’ Ulisse un po’ Enea.

news da via fondazza bologna


news da via santo stefano ad ancona


news da marzalesco (no)


news da via santo stefano ad ancona


news da villaggio portazza a bologna

  • Leonardo Tedeschi - 13 ottobre 2014

    Aperitivo musicale

    •  

       

       

      Il prossimo sabato un bel aperitivo! Iniziativa dall’alto valore sociale: saremo ospiti del centro S.Isaia, casa famiglia nella nostra area!


news da via santo stefano ad ancona

  • ancona_portasantostefano - 13 ottobre 2014

    PASSEGGIATE

    • DD


news da via missaglia a milano

  • Marco Bertollini - 10 ottobre 2014

    IL VOLO DELLE IDEE –

    • banner FB con logo-2

       

      Primo evento della Social Street di Via Missaglia – Milano – presso il Circolo dei Talenti – Parco Chiesa Rossa
      Concerto C.A.(I).N.I. – Collettivo Artisti (improbabili) Nascosti e Incompresi – Enrico Ballardini & Stefano Zaninello

      Workshop, costruzione di attrezzi e spettacolo di giocoleria a cura di Valerio Filippini

      Baratto delle Idee

      Laboratorio bimbi a cura di Emanuela Pepe

      Book Swap a cura di Sbaracca e Baratto

      La Ciclofficina Fa’ andà i man (Fam) si occuperà delle vostre biciclette

      Aperitivo + Buffet 5 euro. Artisti e Lavoranti saranno pagati grazie alle vostre offerte e donazioni.


news da marzalesco (no)

  • Paolo Pastore - 08 ottobre 2014

    la social coppa

    • marza

      Cari marzaleschiani-socialstreetiani: dobbiamo imparare dai nostri ragazzi a fare squadra!

      Il primo coro partito dai tifosi bianco-oro è stato :”Noi vogliamo questa vittoria!!!”. E i giovani marzaleschesi l’hanno fortemente voluta la vittoria fino a vincere la finale per il primo e secondo posto, mentre spingevano il fulbar oltre le barriere delle furie rosse delle Cascine. Il trofeo è arrivato anche quest’anno e ora rimarrà al sicuro a Marza.
      Un flash-back è balenato alla mente come il fulmine del temporale che ha bagnato gli ultimi minuti di gara, era una foto sbiadita dal tempo nella bacheca del Circolo: tanti anni fa, quando quasi nessuno dei campioni di oggi era neppure ancora nato, sullo stesso campo si disputava la stessa partita. E anche allora nel derby della Squaràà, Marzalesco portò a casa il trofeo.
      Il tifo era scatenato, la formazione un po’ sgarrupata: il mitico Custàànt chiedeva “mi i son da tirèè ndua?”, c’era l’Emilio sempru n’ tera, il capitan Coppi, il vecchio Fredu e tanti altri che anche allora come ieri chi hanno creduto nella vittoria, pur non essendo i migliori dal punto di vista tecnico. Che bello sarebbe se si potessero ritrovare assieme ad un social “aperimarza” le vecchie glorie e i nostri giovani…
      Oltre al trofeo per il primo posto, la nostra social street ha avuto la coppa anche per il miglior portiere.
      Sembra che l’arcobaleno si dispiegherà ancora a lungo sul cielo sopra Marza.

      E ora: si aprano i festeggiamenti!


news da marzalesco (no)


news da parco solari a milano


news da piazza aldrovandi e via san vitale a bologna

  • bologna_piazzaaldrovandi - 22 settembre 2014

    GastroSTORIA! di Aglio Olio Pili Pili

    • Gastrostoria sabato2

       

      Un laboratorio per i genitori/nonni/amici e i loro bambini: i libri vengono letti ai bambini in varie lingue. Il tema di ogni lettura è CIBO! I nostri bambini stanno crescendo in una delle “food capitals” più importanti in Italia, e anche a livello mondiale. Il tema è stato concepito dall’Aglio Olio Pili Pili, un nuovo ‘book/food project’ gastrostorico nato quest’anno a Bologna! Per saperne di più: www.agliooliopilipili.com

      Grazie a Social Street, BooksLivresLibriLibros, e Ecosistemi Mobili! E’ anche a Ari Ecoidee per la deliziosa merenda!

      Prossima edizione a novembre!

       

       


news da via santo stefano ad ancona

  • ancona_portasantostefano - 17 settembre 2014

    GUARDANDO …OLTRE

    • Condominio di Brooklyn. Edizione limitata 11x14 stampa da Matte Stephens.“Oltre la porta”…

      Oltre la porta nel rispetto di ogni persona

      Oltre la porta verso ogni luogo di provenienza

      Oltre la porta aperto a tutto ciò che viene definito “diverso”

      Oltre la porta nel creare

      Oltre la porta vicini verso nuove idee

      Oltre la porta per non sentirsi soli

      Oltre la porta per camminare sorridendo

      Oltre la porta per comunicare insieme

      Oltre la porta nel rivivere e costruire la bellezza

      Oltre la porta partendo da noi!

      Oltre la porta è nato così, una serata tra amiche, tutte leggermente diversamente a-normali, ma tanto tanto simpatiche. Gran casino, grande allegria e nel tutto ecco comparire il progetto: COSTRUIRE! Ri-costruire l’armonia con le persone, con il nostro vicino che non conosciamo. Far rivivere il cuore del quartiere.
      Oltre la porta ha proprio questo significato: aprire la porta, uscire e far entrare, con affetto, con fiducia, con l’aiuto, con l’attenzione, con l’ascolto e con la speranza che ognuno di noi, nel suo piccolo, soltanto con la propria volontà e competenza, con questa iniziativa del social street, possa far parte del cambiamento di un futuro migliore.
      ..la storia continua….


news da via santo stefano ad ancona

  • ancona_portasantostefano - 16 settembre 2014

    VIA IN FESTA

    • gruppo blog

      Domenica 14 settembre abbiamo organizzato un brunch con i vicini. E’ stata la festa di saluto di fine estate, una festa per ritrovarsi e far capire che ci siamo e andremo avanti per il bene comune. Abbiamo ricevuto fiducia da tutte queste persone che man mano si avvicinavano, chi con curiosità chi titubante ma tutti convinti di poter creare qualcosa insieme.
      E’ stato diverso dalla “prima volta” eravamo tutti più rilassati, allegri e tra di noi c’era già più confidenza, come tra amici di vecchia data.
      Abbiamo salutato la fine dell’estate ma nello stesso tempo abbiamo festeggiato l’inizio della nuova stagione di attività: continuano le camminate, il sabato mattina alle 9.30 e inizierà, per chi è interessato un “club del libro”. Poi vorremmo proporre una serie di visite culturali, cominciando con un classico: la visita alla casa di Leopardi a Recanati. Su questo filone vorremmo anche con l’aiuto di una nostra vicina, appassionata d’arte, organizzare alcune visite guidate di musei, ad Ancona o fuori Ancona.
      Mano a mano proporremo gli eventi con le date e, visto che l’organizzazione sarà fatta “in casa”, per organizzarci, chiederemo le adesioni.
      Ma la Social Street, non è solo questo, è un vero e proprio laboratorio di idee e tutti possono portare avanti la propria iniziativa.


news da via saragozza dentro porta a bologna

  • Cinzia Martelli - 15 settembre 2014

    Benvenuti vicini!

    • Martedì 16 settembre, Benvenuti Vicini in Piazza di Porta Saragozza alle ore 20.00. Aperitivo per i nuovi scritti o per chi ancora non ha partecipato alle iniziative e non solo. L’obbiettivo della Social Street è conoscersi, allargare le conoscenze nel nostro quartiere, vincere l’indifferenza, uscire di casa e socializzare.

      Ci farebbe molto piacere che anche tu partecipassi…

      Naturalmente se anche questa volta non riuscirai a venire non preoccuparti noi ti aspetteremo sempre! Tutti gli eventi passati e quelli che stiamo organizzando sono sempre aperti a tutti!

      benvenuti-vicini

       


news da via pitteri a ferrara

  • Nicola Grandi - 06 settembre 2014

    Primo baratto pitteriano

    • Chi non si fa prendere dallo sconforto quando decide di riordinare il garage, quando è ora di fare il cambio degli armadi, quando c’è la stanza dei figli da riordinare?

      Dai cassetti riemergono oggetti che avevamo scordato di possedere, il posto non è mai abbastanza, gli scatoloni non contengono tutto ciò che dovrebbero… E spesso gettiamo ciò che ancora funziona, senza pensare che potrebbe essere utile ad altri. Oggi il web trabocca di siti sui quali vendere o scambiare ciò che a noi non serve più. Ma… se ciò che non ci serve servisse proprio al nostro vicino di casa?

      La social street ‘Residenti di via Pitteri e dintorni’, a Ferrara, ha organizzato sabato 6 settembre il primo social baratto. Le regole sono molto semplici: si porta tutto ciò che non serve (purché in ottime condizioni), il materiale viene esposto sui tavoli e sui teli e, in cambio di ogni oggetto consegnato, si può ritirare un altro oggetto.

      10685595_10204901865252147_7495091209811968450_n 10590439_10204901864812136_1617730900867234077_n

      L’uso del denaro è vietato. Per facilitare gli scambi la zecca pitteriana ha coniato la prima social moneta: il pittero (dopo un lungo dibattito abbiamo deciso che l’accento va sulla ‘i’, quindi pìttero, come dollaro o tallero). Non si fanno stime, ogni oggetto vale un pittero.

      10696327_922701341093342_2694271449613790437_n

      Alle 17, allo scattare del gong, sono iniziati gli scambi!

      Chi si è accaparrato una valigetta di colori da sfoggiare a scuola, chi ha deciso di rinnovare il guardaroba, chi si è scoperto pescatore…

      10599316_922701697759973_2859454479852424385_n10672314_922701647759978_3012553825303209695_n 10645030_922701684426641_933500156262423009_n

      Al termine, l’immancabile merenda

      10687090_10204901863332099_4712231190085713942_n1559846_10152737097267059_678451056581284108_n

      E l’altrettanto immancabile fuga per la pioggia che, fantozzianamente, accompagna ogni nostra iniziativa!!!!!

       


news da corso traiano a torino

  • Enrica - 05 settembre 2014

    Prima Social-Passata di Pomodoro

    • passata

      La social street di corso Traiano e dintorni, in collaborazione con l’associazione Enzo B, organizza un incontro per preparare la passata di pomodoro!

      Dai pomodori a km.0 (comprati collettivamente) alla passata in barattoli: tutto a mano, tutto insieme, mettendo in comune saper fare tradizionale, manualità, macchinette passapomodori/sputabucce, pentoloni, fornelloni, locali idonei, forza lavoro e sopratutto chiacchiere e socialità!

      Si inizia alle ore 14,00 di Sabato 20 Settembre con l’allestimento degli strumenti e l’organizzazione del lavoro e poi via fino a quando ognuno dei partecipanti potrà portarsi a casa i barattoli di passata di pomodoro!

      Utilizziamo il tendone del VOV102 (Via Vigliani 102, Torino) e allestiamo anche uno spazio gioco per i bambini, con tanto di gonfiabile per scivolare + spazio idoneo ai piccoli.

      Se volete fare la conoscenza della nostra social street, ma anche dell’associazione Enzo B., venite a trovarci.

      Se oltre a conoscerci vi piacerebbe anche partecipare alla “social-passata”, iscrivetevi al gruppo Facebook “residenti di corso Traiano e dintorni – Torino” per avere tutte le informazioni necessarie per trascorrere il pomeriggio insieme ai vicini di casa di corso Traiano e dintorni. Se non siete su Facebook, potete anche mandarci una mail per avere informazioni o per confermare la vostra presenza all’evento.

      Per partecipare non serve essere esperti nel fare la passata: molti di noi sono neofiti, quindi una buona occasione per tutti di divertirsi e passare una giornata un po’ diversa dal solito.

       


news da quartiere vernazzola a genova

  • Stefania - 21 luglio 2014

    Articolo su “Superelevata” del 14.07.2014

    • http://superelevata.wordpress.com/2014/07/14/social-street-quartieri-condivisi-vernazzola-genova/

       

      Ne approfitto per divulgare questo evento che riguarda la nostra città e che rientra tra le idee della social street:

      << Il 21 settembre a Genova si terrà l’evento Superelevata. Organizzato da: RE-CYCLE GENOVA LAB, Dipartimento di Scienze per l’Architettura, Scuola Politecnica e Università degli Studi di Genova. In collaborazione con: Comune di Genova, Associazione Amici della Sopraelevata, Ordine degli Architetti di Genova e Recycle Italy.

      In occasione dell’edizione 2014 della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile (www.mobilityweek.eu) dal tema “Our Streets, Our Choice” (16-22 settembre 2014) l’evento andrà ad impadronirsi di una strada che si trasformerà in un palcoscenico, una passeggiata, un’esposizione. Un grande evento cittadino, una festa e un momento di socialità.

      L’evento si inserisce nel quadro più ampio del progetto di ricerca Recycle, che nel caso di Genova si occupa del riciclo degli spazi dismessi o sottoutilizzati delle infrastrutture, spazi pubblici latenti e motori di relazionalità. Il progetto Recycle propone un modello di sviluppo per restituire valore agli spazi aperti come catalizzatori urbani, per i quali impostare strategie di riqualificazione. Superelevata sarà un evento dimostrativo della capacità dei cittadini di immaginare nuovi usi per gli spazi urbani, anche solo per un giorno, un’occasione per promuovere la vostra filosofia etica e sostenibile, oltre ad essere un’importante vetrina verso l’esterno. >>


news da via saragozza dentro porta a bologna

  • Cinzia Martelli - 02 luglio 2014

    APERIPICNIC tra le Social Street del Quartiere Saragozza

    • Pic-Nic serale… Aperitivo all’aperto! Venerdì 4 luglio alle ore 19.30 al Parco Cassarini, lungo i viali di circonvallazione all’altezza di Porta Saragozza a Bologna. Un’occasione per conoscerci, scambiare idee nel verde del parco sotto a conifere monumentali come i cedri dell’Himalaya. Porta un piatto estivo legato ad un racconto, ad una storia e qualcosa da bere.

      Aperipicnic Social Street Quartiere Saragozza


news da via coltelli a bologna

  • Dany - 27 giugno 2014

    Roc social street in musica

    • Un nostro streeter ci ‘sente’ così… in musica  🙂

      Grazie a Nino Scaffidi e a Mirella che ce lo ha segnalato.

       


news da via santo stefano ad ancona

  • ancona_portasantostefano - 25 giugno 2014

    PIACEVOLI CHIACCHIERATE

    • cucinaEcco quello che vi proponiamo per iniziare questa nostra avventura.
      Abbiamo voluto proporre degli argomenti che, speriamo, possano essere di interesse e di utilità per tutti.
      La sicurezza alimentare per chiarire insieme i dubbi che abbiamo tutti i giorni nel fare la spesa, nella cottura e nella conservazione dei cibi.

       

      IMG-20140710-WA0018
      Parleremo poi di animali e insetti, quelli che ci troviamo attorno e che spesso ci infastidiscono, di come difenderci e conviverci.

       

      economia01 foto

      In fine  proponiamo un incontro di economia, guidato da un esperto che metterà a disposizione la sua competenza per fornirci una visione lucida, disinteressata e alla portata di tutti, sull’Euro, sulla situazione economica che stiamo vivendo, sul ruolo delle istituzioni italiane ed europee, in modo simpatico e interessante!

       

      Non vi stiamo invitando a delle conferenze, ma a degli “incontri”, quindi potete solo ascoltare oppure fare domande.
      ..e non le chiamiamo conferenze perchè l’organizzazione è “casalinga”..è per questo che chiediamo un solo piacere, chi può porti una sedia!

       

       


news da via fondazza bologna


news da via santo stefano ad ancona


news da rione marina a finale ligure (SV)

  • Chiara Lena - 17 giugno 2014

    Urban Stitch per la Basilica di Finalmarina

    • 14 Giugno ore 13.

      Pausa lavoro e stuzzichini con birretta al bar della Elena con Paola e Tiziana.

      È emozionante essere di fronte alla nostra Basilica fasciata dai ponteggi ed abbellita in questo modo meraviglioso. 

      Tornando indietro di sole due settimane ero seduta nello stesso posto (sono un’abitudinaria) con la Elena che mi mostrava dal tablet lo Urban Stitch e con la velocità di pensiero che è propria sua mi diceva: “LA CHIESA! Dobbiamo farlo nelle impalcature della Chiesa…a fine mese ci sarà la Processione di San Pietro, non possiamo permettere che il Santo esca e rientri in Basilica con questa cornice degradante”.

      È bastato parlarne con il gruppo Social Creative (Serena, Patrizia, Paola, Tiziana, Caterina e Maura M.) che ci siamo ritrovati 24h dopo davanti ad un’incredibile metratura di fettuccia colorata e carta a quadretti dove contare e misurare le croci per formare le lettere da “ricamare”. Ed ecco le meravigliose ragazze un po’ artiste e un po’ api operaie, sfidando il sole cocente, all’opera con tutta la loro creatività ed il loro talento.

      Il resto è storia, con i complimenti di tutti i nostri concittadini, anche se la parte più bella la vivremo il 29 Giugno quando San Pietro vedrà il nostro operato e ci darà, sicuramente, la sua approvazione…

       

      José

      image  Photo: Carlo Gesso Giuliano


news da via nazario sauro bologna

  • Donatella - 15 giugno 2014

    RIPARTE IL PROGETTO DEL COMMUNITY GARDEN PINCHERLE

    • In tutto questo tempo, e nonostante altre idee in corso di realizzazione, non abbiamo mai smesso di pensare e di lavorare a questo progetto che ha subito dei rallentamenti soprattutto a causa di difficoltà tecniche.

      Non essendo la Social Street un’associazione riconosciuta, infatti, non era chiaro come concretamente farci realizzare questo progetto che pure incontrava il favore del Quartiere e del Comune.

      Fortunatamente con l’approvazione del Regolamento sui Beni Comuni ed il prezioso supporto di Donato Di Memmo, responsabile dell’Ufficio per la Promozione della Cittadinanza Attiva del Comune di Bologna, sembra che il Progetto possa ripartire anche se con tempistiche diverse (si parla del mese di ottobre) da quelle che avevamo previsto originariamente, anche per permettere ad altre iniziative aventi sempre ad oggetto la riqualificazione del Giardino Pincherle di svolgersi senza sovrapposizioni.

      Tutto il lavoro sul progetto del Community Garden, infatti, ha permesso di attirare l’attenzione di altre realtà istituzionali ed associative sulle condizioni di estremo degrado del Giardino e di stimolarne l’intervento mediante altre iniziative dirette ad integrarsi con esso. Ci riferiamo in particolare alla rassegna estiva “Estate al Pincherle Social Garden” che vede tra i suoi promotori fra gli altri (ed oltre la Nazario Sauro Social Street): il Centro Antartide, attivo in città in iniziative legale all’ambiente e a alla sostenibilità, ma anche processi di civic engagement e di attivazione della cittadinanza attiva e l’Associazione Civico32, che si propone di contribuire allo sviluppo di forme di aggregazione, comunicazione, integrazione e dialogo.

      L’iniziativa si svolge peraltro con il sostegno del Comune di Bologna e del Quartiere Porto.

      logo community garden


news da via pitteri a ferrara

  • Nicola Grandi - 12 giugno 2014

    E guardo via Pitteri da un oblò… e non mi annoio neppure un po’

    • ‘Come possiamo comunicare le nostre iniziative a chi non usa Facebook e a chi non sa neppure accendere un PC?’

      ‘Come possiamo coinvolgere davvero tutti i residenti e non solo gli internauti pitteriani?’

      Presto detto: spostiamo il monitor su un foglio di carta!

      Da oggi via Pitteri ha la sua bacheca degli annunci: proprio accanto alla ‘biblioteca di quartiere’, che ormai è il punto di incontro ufficiale della Social Street. Accanto alla bibliotechina, il comune ha infatti  installato di recente due panchine: un vero e proprio ‘salottino urbano’. Lo sportello di una lavatrice rotta diventa “L’oblò di via Pitteri”, una ‘finestra’ aperta sulle attività della Social Street.

       

      2014-06-12 07.54.55 2014-06-12 07.55.01 2014-06-12 07.54.27 2014-06-12 07.55.19 2014-06-12 07.55.26

       

       

      E visto che una bacheca vuota non ha senso, ecco il volantino della prossima iniziativa: la cena di strada di giovedì 19 giugno (sperando nella clemenza di Giove Pluvio).

      10401975_10204227066182592_6697768186021714049_n


news da marzalesco (no)


news da rione marina a finale ligure (SV)

  • Chiara Lena - 10 giugno 2014

    Doppio Aggiornamento per Finalmarina

    • 28 maggio ore 19.30 trasloco famiglia Poggi Junior
      Al di là del piacere di aiutare una giovane coppia, di farlo tutti insieme, di “tirare l’anima” a Monsieur (tanto non reagisce perché sa che poi scrivo), la vera soddisfazione della serata è stata l’accoglienza della nuova vicina dei Poggi – La Marghe – donna straordinaria, che è riuscita a trasmetterci il suo entusiasmo per la nostra invasione a casa sua; sì, perché lei, saputo del trasloco la mattina stessa, ha rinviato un viaggio per poterci ospitare e offrirci cibo e bevande (sì Elena, anche alcoliche, lo sottolineo)! Incredibile è stato trovarla sul pianerottolo che ci contava mentre passavamo coi cartoni, per sapere quanti bicchieri, quante sedie…ed era felice perché : “siete proprio tanti!!

      Ci attendeva una tavola imbandita in una suggestiva terrazza ligure e con una padrona di casa dalla quale abbiamo fatto fatica ad accomiatarci perché stavamo proprio bene, eravamo “a casa”… Grazie Marghe per averci permesso di conoscerti meglio e, di conseguenza, apprezzarti di più.


      PS. per Fabrizio (papà di Chiara NdR) il distacco è stato più difficile rispetto agli altri perché…sai com’è, quei cioccolatini…

       


      29 maggio ore 19.30…
      E la Chiara non ci dà tregua..
      Eccoci qua, a meno di 24 ore dall’ultimo incontro culinario, ganasce pronte per cena condivisa. E, a questo punto, diventa doveroso elencare le cibarie, mi sa che è l’unico modo per invogliare il Dotto Saverio a venire a trovarci: noi, caro Saverio, non abbiamo auditorium..università..però abbiamo panini con burro ed acciughe, focaccia con cipolle, torte liguri di verdure, dolce esclusiva ricetta Poggi.
      Tornando seri…la Chiara è attrezzatissima con cartellone bianco dove annoterà i nostri commenti e fotocopie delle foto che le abbiamo inviato come ci aveva chiesto nella precedente riunione. Foto delle bellezze e delle bruttezze del nostro paese. Domande sulle nostre sensazioni rispetto alle cose che non vanno, idee su come migliorarle; rispetto alle meraviglie ed alle emozioni che ci provocano.
      Sperando d’essere stati utili alla nostra mascotte laureanda abbiamo trascorso come sempre una bellissima serata.


      PS2. per quanto mi riguarda, meglio della precedente: Fabrizio non c’era per impegni amministrativi e quindi i cioccolatini dell’Adele…tutti per me!

       

      José


news da via maiocchi milano

  • Lucia Maroni - 10 giugno 2014

    Sharing economy? Siamo sulla (social) strada giusta

    • A Milano si respira già aria di Expo da qualche mese, con istituzioni e addetti ai lavori che si stanno già muovendo per accogliere al meglio i milioni di visitatori in arrivo sotto la Madunina. Gli stessi cittadini possono fare molto per cogliere questa incredibile opportunità di vetrina sul mondo. E in tempi di sharing economy con nuove iniziative che si moltiplicano ogni giorno anche le social street milanesi possono fare la loro parte. Ne ha parlato il numero di giugno di MySelf con alcune foto e interventi dei nostri social streeters di Via Maiocchi e dintorni.

       

       


news da via fondazza bologna


news da via fondazza bologna


news da via saragozza dentro porta a bologna

  • Cinzia Martelli - 04 giugno 2014

    Aperitivo delle Social Street del Quartiere Saragozza

    •  

      Le Social Street del quartiere hanno organizzato un aperitivo per conoscerci e scambiare idee che si terrà lunedì 9 Giugno dalle 19.00 alle 21.30 nel bellissimo giardino del Circolo della Pace in via del Pratello 53 a Bologna.
      Il circolo mettrà a disposizione il bar e mentre i vicini di quartiere porteranno qualcosa da mangiare, inoltre ci sarà uno spazio dedicato ai bambini.


news da rione marina a finale ligure (SV)

  • Chiara Lena - 20 maggio 2014

    Prima Social Asta Benefica

    • 16 maggio ore 21 – Piazza della Chiesa – Asta Benefica
      Ci siamo superati!! Abbiamo avuto la consapevolezza di ciò quando l’entusiasmo della piazza è salito alle stelle…e anche vero che “ci piace vincere facile”: abbiamo schierato Franco Giovanni Poggi battitore ufficiale d’asta (er mejo, che Sotheby je fa un baffo), Domenico (valletto) pareva non avesse fatto altro nella vita: impeccabile!!.
      Certamente sono stati fondamentali la concretezza della Maura (Firpo) l’altra, la Morizio, da quando è partita la prima nota musicale ha solo seguito il ritmo, l’organizzazione di Serena, Patrizia, Roberto e Marco, la “duracell-ità” della Tiziana.
      Il resto l’hanno fatto la musica del dj Marco (figlio e nipote d’arte) e le meravigliose persone di Finale scese in piazza: sembrava che si battessero in piazza vere opere d’arte, tanto era l’entusiasmo che tutti avevano la volontà di accaparrarsele e lancia e rilancia e ancora e ancora, e risate e balletti e socialità a gogò e alla fine siamo orgogliosi di aver raccolto una somma più che notevole con la quale NOI (e quel NOI sta a finalesi) compreremo una culla pediatrica per la Croce Bianca di Finale e materiale necessario ai nostri anziani ricoverati nella Residenza Ruffini.

      Tutti lieti quindi, sicuramente, ma potevano due passionali come Serena e me concludere la serata senza discutere? Certo che no e allora via ad un confronto su come sia meglio muoverci in futuro, su come gestire le varie iniziative, sulle priorità delle azioni: persone diverse che si rapportano esprimendo le loro opinioni, e questo è fondamentale per la crescita come individui e come gruppo. E la crescita di noi come SocialStreetters è uno degli obiettivi, vero Federico Bastiani?


      Scena finale: Serena, il figlio novenne Mattia (il socialino dei manifesti, NdR) ed io ci avviamo insieme verso le rispettive case; arriviamo prima dalla loro, ci salutiamo e Mattia mi dà il bacio della buonanotte…ecco…non credo ci sia sulla faccia della terra SocialStreetter più felice di me stasera…

      José

      social


news da via fondazza bologna

  • filippo - 16 maggio 2014

    La Grande Fondazza

    • La grande Fondazza
      10339687_10203826612731989_5273017848018995485_nUna serata davvero speciale. Con dei “raccontatori” formidabili. Carla C.: mettevamo i tavoli sotto i portici e mangiavamo le tagliatelle fatte dalla Sig.ra Landi; c’era anche la Vanda, (Latteria vicino a dove oggi c’é il negozio di Masoud) che aveva messo una sedia davanti perché le persone anziane potessero sedersi e raccontare i propri guai, e ancora le firme e la lotta per aprire il giardino di Via S. Petronio Vecchio.
      Marco, con le sue foto d’epoca, e il racconto di orti con galline e maiali, di rogiti vecchi di secoli, di missionari che tornano alla Fondazza.
      Carla N. con le mistochine (dolcetti di farina di castagna), e i poveri, gli indigenti, i miserabili della via, censiti alla fine del 1800.
      Pietro, e il campanile tranciato e spostato con i buoi, e il civico n.3 che non c’è più, e la storia di Anteo Zamboni, e l’attentato a Mussolini.
      E tanto altro è stato detto (come gli aneddoti su Giorgio Morandi).
      Ma ancora c’è tanto da dire, e da far vedere, in una prossima serata.
      Un grazie a tutti, a Luigi che l’ha pensata e organizzata insieme a Silvia e Federico, ai “raccontatori”, e a tutte le persone presenti, che hanno contribuito a rendere questa serata così partecipata e divertente.

      Ellis

      Venerdi’ 16 Maggio ore 20
      Centro delle Donne – via del Piombo, 7
      locandina


news da via saragozza dentro porta a bologna

  • Cinzia Martelli - 14 maggio 2014

    “Onde” di energia a Porta Saragozza

    • Sabato 17 maggio alle 15.00 ci troveremo in P.zza di Porta Saragozza e Praticheremo Le Onde: un modo nuovo per incontrarci e conoscerci ad un livello profondo divertendoci e rilassandoci con semplici esercizi che ci aiuteranno a scaricare tensioni e a ri-trovarci. Siete invitati a partecipare a questo evento della Social Street Saragozza dentro Porta e dintorni. Questa iniziativa rientra nel progetto di rivitalizzare e riappropriarci di questo spazio da alcuni anni poco frequentato e di rivitalizzarlo.
      Guiderà il pomeriggio Paride Sandri: Insegnante Supervisore EMF Balancing Tecnique®-Insegnante Facilitatori Riflessi – Operatore Fasi I-VIII – Facilitatore Riflessi – Facilitatore Il Simbolo- Facilitatore di “Le Onde”
      Le Onde: L’arte della trasformazione consapevole
      Praticheremo una serie di segnali d’onda che sono trasmessi alla struttura cristallina del vostro corpo, che corrisponde alla griglia cristallina della terra – Gaia- Ogni onda ha un suo proprio disegno energetico. Nel momento in cui apprenderete i movimenti, sperimenterete la completa onda di energia, mentre il vostro corpo si muoverà spontaneamente in accordo con la vostra saggezza interiore. Vi aprirete a dimensioni più alte e nuove frequenze di esistenza .
      Trasformerete sfide in opportunità attraverso l’innata saggezza dell’intelligenza del vostro cuore. Attiverete talenti dormienti e abilità codificate all’interno del vostro personale DNA ed Akasha. Amplificherete chiarezza e concentrazione, mentre vivete la vostra vita di scelta e scopo nella nuova energia di questi tempi di trasformazione qui ed ORA! Accelererete la vostra creatività e capacità di essere in servizio. Condividerete le più profonde energie di guarigione di Amore, Armonia, Gioia e Compassione. Studierete la struttura cristallina fisicamente e multi-dimensionalmente. Vi sentirete a casa nella nuova consapevolezza. Esplorerete le nuove dinamiche della Famiglia Universale. Sperimenterete l’attivazione del vostro Seme Stellare.

      onde di energia-p.ta saragozza


news da via maiocchi milano

  • Lucia Maroni - 14 maggio 2014

    Sabato 17 maggio: aperitivo solidale tra vicini

    • Un aperitivo tra amici e abitanti di via Maiocchi per riprendere le care e vecchie abitudini dell’appuntamento settimanale tra vicini di casa. Sabato 17 maggio l’aperitivo diventa solidale al bar Stoppani, punto di riferimento per le attività della social street. L’appuntamento è dalle 18 alle 21.30 con un piccolo contributo di 3 euro a persona. Chiacchiere, tartine e prosecco a fin di bene: il ricavato, infatti, sarà devoluto interamente all’Opera San Francesco per i poveri, fondata nel 1959 dai Frati Cappuccini di Viale Piave a Milano,  che offre ai assistenza gratuita e accoglienza ai più bisognosi.

      Per informazioni sull’Opera di San Francesco www.operasanfrancesco.it

      socialaperitivo_fb


news da rione marina a finale ligure (SV)

  • Chiara Lena - 09 maggio 2014

    la Prima Social Camminata

    • La Elena vuole organizzare una camminata Social?  È come se un bimbo di 6 anni volesse festeggiare il compleanno con un minestrone di verdure! Va bene tutto, non stupiamoci, stiamo vivendo in un particolare momento, non citiamo la politica, così non facciamo danno, parliamo del tempo: è stato un inverno piovoso, la primavera dov’è? Praticamente siamo in autunno da settembre dell’anno scorso. Ecco, in questo contesto ci sta anche la Elena che propone la camminata.

      5 maggio ore 20: partenza dalla Piazza della Chiesa: 20 atleti pronti ad affrontare la Prima Social Camminata. Percorriamo il Viale delle Palme incontrando altri atleti (quelli veri) e persone che stanno solo passeggiando, tra questi ultimi uno in particolare si ferma, ci chiede il perché di questo gruppo: et voilà! La Social Street Finalmarina ha un nuovo membro (Gigi Boffa). L’arrivo è in vista: c’è però qualcosa di strano sulle panchine dalla Galleria del Porto, ci avviciniamo e tanta e meravigliosa è la sorpresa: un vero e proprio punto ristoro con ogni ben di Dio e, sorpresa delle sorprese, due Social “sagome” (Franco e Riccardo) che pensavamo si fossero defilati, pronti a servire i viveri dotati anche di giubbotto catarinfrangente. Scambiamo le foto, la sorpresa di chi non è venuto e vede le prime immagini  (pubblicate da Simona e Nadia) è grande, l’atmosfera di euforia  che stiamo vivendo porta il nuovo Social membro ad invitarci tutti a casa sua per il caffè. Ultimo Social in ordine di tempo, ma il primo ad aprire le porte di casa a tutta la comitiva (NdR: e il punteggio sale quando ci offre il Bicerin di Gianduiotto!).
      Ci avviamo tutti verso casa, sicuramente felici ed appagati, ma ci aspetta un’ultima tappa: Tiziana con il fidato Zena ligi ci aspettano nella Piazza dei Cannoni per lo streching.
      Non ne abbiamo la forza, non chiedeteci altro per questa sera, ci rivediamo alla prossima camminata. 

      José

      image


news da quartiere vernazzola a genova

  • Stefania - 09 maggio 2014

    Terzo appuntamento Social street per “Cuore di Maglia”

    • 3 INCONTRO cuore di maglia

      Sabato 10 Maggio le donne della Social Street di Vernazzola si riuniscono per la terza volta presso la società sportiva del nostro quartiere (ASD Club Sportivo Urania) per sferruzzare assieme e partecipare al progetto “Cuore di Maglia”

      Siamo giunte ormai al terzo appuntamento,  e i lavori che sono stati fatti precedentemente sono stati consegnati a fine Aprile  al reparto Terapia Intensiva Neonatale dell’ospedale Gaslini di Genova!

      Vedremo cosa avranno prodotto queste fantastiche donne durante questo mese!


news da via fondazza bologna

  • filippo - 06 maggio 2014

    LE STREGHE DI VIA FONDAZZA

    • Con i curatori del libro
      “Sortilegi amorosi, materassi a nolo e pignattini”
      Umberto Mazzone e Claudia Pancino
      Venerdi 9 Maggio 2014 ore 20 | Casa delle Donne – v. del Piombo, 7

      Locandina


news da piazza aldrovandi e via san vitale a bologna


news da via duse a bologna

  • filippo - 02 maggio 2014

    SI PARLA DI NOI!!

    •  

      Sul Resto del Carlino di sabato 26 aprile si parla di noi!!

       

      DSC_1160


news da via saragozza dentro porta a bologna

  • Cinzia Martelli - 02 maggio 2014

    Visita al giardino segreto

    • Domenica 4 maggio avremo la possibilità di visitare un vero e proprio GIARDINO SEGRETO! saremo ospiti di Carla in via Cà Selvatica 4, L’appuntamento è davanti al portone del n°4 ore 15,30 puntuali perchè il giardino non è contiguo alla casa per cui non si sente il campanello. La visita al giardino è organizzata inseme alla Social Street di via Santa Caterina.

      GIARDINOSEGRETO-caselvatica


news da via saragozza dentro porta a bologna

  • Cinzia Martelli - 28 aprile 2014

    Facciamo la pizza tutti insieme!

    • Mercoledì 30 aprile alle 20, ci vediamo a casa di Antonella, che ci ospita e ci farà trovare gli ingredienti per le pizze, a chi viene mercoledì è richiesto di portare qualcosa da bere. 

      Una bella occasione per sfornare pizze e fare tante chiacchiere! Se vuoi partecipare e ricevere maggiori informazioni, contattaci attraverso questo sito oppure richiedi di entrare nel nostro gruppo facebook Saragozza dentro Porta e Dintorni

       


news da via duse a bologna

  • filippo - 25 aprile 2014

    PRIMO SOCIAL APERITIVO CON SPECIAL DRINK

    • Ieri sera abbiamo inaugurato i Social Aperitivi, appuntamenti settimanali per chi vuole scambiare due chiacchiere ed essere aggiornato sulle nostre iniziative. Per l’occasione, gli amici del D.Vino Cafè hanno creato un buonissimo drink che hanno chiamato “Social”, in versione alcolica ed analcolica!

      eventoaped.vino

       


news da via belle arti bologna


news da corso traiano a torino


news da via duse a bologna

  • filippo - 23 aprile 2014

    RESIDENTI E COMMERCIANTI INSIEME PER UNA STRADA PIU’ PULITA

    • In via Duse è iniziata la distribuzione ai negozianti di cartelli simpatici e colorati, fatti da noi, che vogliono richiamare al senso civico i padroni dei cani. Li potete trovare esposti nelle vetrine. Sono tutti diversi, colorati ed accattivanti, in tutte le lingue, e formano una sorta di “percorso di sensibilizzazione”. Questa iniziativa, patrocinata dal Quartiere S.Donato, rientra in una serie di interventi tramite i quali i residenti e commercianti di via Duse vogliono abbellire le proprie strade e riappropriarsene !

       

      1


news da via saragozza dentro porta a bologna

  • Cinzia Martelli - 22 aprile 2014

    Pulizie di Primavera in via Saragozza

    • Gli abitanti di via Saragozza dentro Porta e dintorni vogliono riappropriarsi dei propri spazi senza dover fare zig zag nella sporcizia causata da passanti noncuranti, in seguito a varie riunioni organizzative, sabato 5 aprile alcuni membri del Gruppo Social Street si sono rimboccati le maniche per sensibilizzare chi getta rifiuti per terra e i padroni distratti degli amici a quattro zampe. Nella progettazione di questa iniziativa abbiamo coinvolto i volontari di Sgura Bulagna, dell’Associazione Succede Solo a Bologna, che hanno dato un grande ausilio e hanno fornito gli attrezzi e i detersivi necessari alla pulizia. Per poter pulire i pavimenti dei portici, sono necessari rubinetti disponibili per cambiare il più spesso possibile l’acqua, tutti gli esercenti di Saragozza dentro Porta ci hanno dato una mano sia nel ricambio di acqua, sia offrendo caffé e qualsiasi cosa potesse aiutare chi ha pulito i portici. Esercenti e membri della Social Street hanno avuto modo di conoscersi ulteriormente e scambiare le proprie opinioni riguardo la manutenzione dei porticati, tra gli interlocutori presenti all’iniziativa basata sulla socialità e la collaborazione tra i residenti, anche il Presidente del Quartiere Saragozza Roberto Fattori e il Consigliere Fausto Tomei.

      locandina-pulizie-primavera-bologna

      Locandina dell’evento

      In maggio sarà proiettato in anteprima il cortometraggio “Pulizie di Primavera”, la location sarà una zona del porticato.

      Di seguito la photogallery delle Pulizie:


news da rione marina a finale ligure (SV)

  • Chiara Lena - 21 aprile 2014

    Social Arredo Urbano

    • 17 Aprile 2014 ore 19.30: è arrivato il momento di concretizzare il nostro operato.

      Siamo nella piazza della Chiesa con 250 piante di margherite, decine e decine di comodini, sedie, bancali, tavolini e ceste dipinti dai nostri social volontari pittori. Alcuni di noi sono molto attrezzati (tute bianche e guanti da giardiniere), altri sono meno preparati come abbigliamento, ma sicuramente pronti e determinati a dare il loro contributo: Lara-Italo e Tiziana-Eugenio, due gran belle coppie anche!! C’è Gianni che guida l’ape, Luca che, da bravo papà, partecipa fino a quando il figlio Mattia crolla dal sonno e a quel punto lo carica sulle spalle e ci dà la buonanotte…Questa volta non scriverò, come ho fatto in precedenza la cronaca dello svolgimento del lavoro, in questa occasione mi permetto di prendere in prestito le parole di un altro social streetter: ” Un grazie a tutti noi che siamo stati ingegnosi, bravi e diligenti nel lavoro; un pochino nervosi, ma la stanchezza a volte si fa sentire cosi. Dobbiamo essere orgogliosi di noi stessi con la nostra bravura e umiltà. Grazie ancora a chi ha partecipato anche solo con un gesto d’affetto. Un abbraccio nonno Franco.” Franco Giovanni Poggi. Il resto è storia: Finale il 18 Aprile si è risvegliata con le vie del centro piene di colori e di fiori, una Pasqua cosi ce la ricorderemo negli anni e non sarà sicuramente facile ripeterla, l’apprezzamento dei nostri concittadini e dei turisti è unanime, l’atmosfera è gioiosa e artistica, l’orgoglio è tutto Social!!

      José

      image


news da marzalesco (no)

  • Paolo Pastore - 20 aprile 2014

    La Giarola val bene 1 uovo!

    • locandina 25 aprileUna gara all’insegna dell’astuzia, dell’abilità, ma anche di tanta riflessione: per i ragazzi e anche per chiunque voglia… la facciamo il 25 Aprile. Come sempre ci si divertirà e si concluderà alla fine con la merenda… Partenza alle 15.30

      Un pomeriggio dei ragazzi marzaleschiani erano seduti nel parchetto sotto le foglie dei tigli a ragionare. L’importante non era COSA sarebbero andati a fare, ma PERCHÉ. Quella fontana che volevano pulire era appunto una sorgente, aveva un significato: dalla sorgente nasce il ruscello che diventa fiume. Si dice risalire alle sorgenti. I vecchi ci andavano. I vecchi sono la sorgente. Si potevano pulire fossi o strade. Si decise di pulire una fontana.

      E poi quando si è giovani è bello essere felici. Ma cos’è la felicità?

      Un ragazzo lo chiedeva ad un vecchio che però non aveva tempo di rispondere. Invitò il ragazzo a visitare la sua villa e a controllare bene ogni stanza: ma ad una condizione. Doveva girare i sette piani della villa con un cucchiaio sul quale era posto un uovo e con le mani legate dietro la schiena. Il ragazzo visitò la villa, ma quando si presentò al vecchio non si ricordava di nessuno dei tanti quadri appesi alle pareti, nessuna delle poesie scritte sugli antichi libri. Era stato attento a non far cadere l’uovo dal cucchiaio. Allora il vecchio gli consigliò di fare un altro giro. Questa volta il ragazzo si ricordò delle belle frasi delle poesie e dei quadri, ma l’uovo si era rotto quasi subito, caduto dal cucchiaio. Il vecchio gli disse allora: “Il segreto della felicità consiste nel guardare tutte le meraviglie del mondo senza mai dimenticare l’uovo posto sul cucchiaio”.

      Tutti si sono ricordati della frase a metà percorso: “L’è mei gnii russ sütu che smöört dopu” ma tante uova sono cadute, alcune addirittura prima di partire. E anche chi voleva fare il furbo e arrivare con l’uovo sul cucchiaio mezzo rotto ha capito che la verità viene sempre a galla. Le uova intere si sono sedute comode sul fondo della Giarola, le altre galleggiavano.


news da via oberdan a bologna

  • Marco Lotito - 15 aprile 2014

    30 aprile: la “Notte del lavoro narrato”

    • La Notte del Lavoro Narrato arriva nelle nostre città, nelle nostre strade, nelle nostre case.

      Basta individuare un luogo, invitare un po’ di amici, dire loro di portare qualche libro da leggere, una storia da raccontare, una chitarra da strimpellare, fare qualche foto e qualche video, anche solo con un telefonino, condividere (non dimenticare di aggiungere l’hashtag #lavoronarrato), e vivere tutti assieme una notte indimenticabile.

      Organizziamo una “Notte del Lavoro Narrato a Bologna?”
      Anche la nostra Social street di via Oberdan, a Bologna, parteciperà all’iniziativa.

      Se volete potete unirvi a noi o organizzare una “Notte del Lavoro Narrato” nella vostra Social street: di seguito trovate tutte le informazioni utili.

      La Notte del Lavoro Narrato e le Social Streets

       

      Cosa è la “Notte del Lavoro Narrato”?
      La “Notte del lavoro narrato” è una iniziativa che nasce dall’idea che non c’è lavoro di cui ci si debba vergognare, che lavorare con passione e impegno vuol dire condividere una missione, quella stessa che fa grande una nazione.

      La “Notte del Lavoro Narrato” è soprattutto l’incontro di donne e uomini diversi per età, interessi, convinzioni, accomunati dalla voglia di fare bene le cose, di trovare nel lavoro il senso di una vita più ricca e dunque più degna di essere vissuta, di contribuire tutti assieme, portando ciascuno il proprio mattoncino, al Rinascimento dell’Italia.

      Il 30 Aprile 2014, a partire dalle 20.30, in tutte le città, in tutte le Social street e in tutte le case che aderiscono all’iniziativa, ci incontreremo per leggere, narrare, cantare, dipingere, rappresentare, condividere storie di lavoro, aspettando il primo maggio.

      Perchè organizziamo la “Notte del Lavoro Narrato”?

      Perchè “ci piace l’Italia che pensa lavoro, dunque sono, merito rispetto, considerazione.
      L’Italia che dà più valore al lavoro e meno valore ai soldi, più valore a ciò che le persone sanno, e sanno fare, e meno valore a ciò che hanno. L’Italia che crede nel lavoro come identità, dignità, diritti, responsabilità, autonomia, futuro e dunque non lo considera soltanto un mezzo, una necessità, ma anche un fine, una possibilità.
      L’Italia che considera il lavoro ben fatto il centro, il motore, l’anima del processo di cambiamento, l’approccio in grado di tenere assieme l’ebanista e il maker, l’azienda agricola e il rural hub, il cantiere edile e l’impresa di pannelli solari, il borgo antico e la smart city.
      L’Italia che pensa che ciò che va quasi bene non va bene, che mette sempre una parte di sé in quello che fa, che prova soddisfazione nel fare bene una cosa a prescindere, qualunque essa sia: pulire una strada, progettare un centro direzionale, scrivere l’enciclopedia del dna, cucinare la pasta e fagioli.
      L’Italia del barista e della scienziata, dell’artigiano e dell’impiegata, del musicista e dell’operaia, del ferroviere e dell’apicultore, della maestra e del maker, dello start-upper e del meccanico, donne e uomini normali che ogni giorno con il proprio lavoro, con l’intelligenza, l’amore, l’impegno che mettono nelle cose che fanno, creano le condizioni per dare più senso e significato alle loro vite e dare più futuro al nostro Paese.”

       

      In questo video la prova generale della “Notte del Lavoro Narrato” (Caselle in Pittari, luglio 2013)

       

      Vuoi organizzare una “Notte del Lavoro Narrato”?
      Ecco alcune istruzioni per gli amministratori dei gruppi SocialStreet.

      Si possono scaricare adesivi e copertine, stampandoli e attaccandoli in giro, utilizzando le immagini dell’evento come copertina su Facebook e persino per creare una o più t-shirt da indossare il 30 aprile: http://lanottedellavoronarrato.org/download/
      Si può stampare il volantino condiviso nel gruppo dedicato agli amministratori delle Social street, modificarlo, personalizzarlo, inviarlo via mail.
      Si può segnalare il proprio evento alla mail lavoronarrato@gmail.com.
      Il vostro evento verrà aggiunto agli altri: http://lanottedellavoronarrato.org/partecipanti/
      C’è già una rassegna stampa: http://lanottedellavoronarrato.org/press/
      Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/1415422458677536
      Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/lanottedellavoronarrato/

      Buon lavoro narrato a tutti!

      Caricamento delle mappe in corso - restare in attesa...

      via oberdan 44.495986, 11.345824 via oberdanbologna

news da quartiere fornaci e roma

  • Simona Barbieri - 13 aprile 2014

    Pulizie di pasqua insieme

    • Sabato 12 aprile la prima iniziativa dei membri del Gruppo Social Street Fornaci e dintorni.
      I partecipanti si sono incontrati, dotati di guanti, scope, cesoie, zappette, per pulire la splendida piazza di Santa Maria alle Fornaci, a pochi passi da San Pietro, dalla sporcizia causata da passanti noncuranti e per piantare piante e fiori.
      E’ stata falciata una siepe, che dà proprio sulla piazza e che da tempo non veniva tagliata. La rampicante aveva invaso tutto il muro di recinzione della scuola elementare fino ad arrivare a terra ed era diventata da tempo un affastellamento di sporcizia.
      I bambini hanno piantato dei semi che, si spera, germogliando daranno origine a fiori particolarmente graditi alle farfalle e alle coccinelle.
      Nella progettazione di questa iniziativa sono stati coinvolti anche i genitori delle scuole presenti nel quartiere e gli operatori AMA di zona, che hanno dato un grande ausilio e hanno fornito gli attrezzi necessari per la raccolta della sterpaglia.
      Hanno contribuito all’esito positivo dell’iniziativa residenti, commercianti e curiosi passanti che si sono fermati ad aiutare nelle “Pulizie di Pasqua”… alcuni hanno dato la loro disponibilità offrendo caffé e acqua, o portando le loro piante. In questo modo i membri della Social Street hanno avuto modo di conoscersi ulteriormente e crescere sempre di più come gruppo.


news da via pitteri a ferrara

  • Nicola Grandi - 13 aprile 2014

    L’orto aromatico di via Pitteri

    • Da ieri via Pitteri, a Ferrara, ha un piccolo orto aromatico! Un gruppo di residenti ha ‘adottato’ una parte della aiuola accanto alla bibliotechina e ha creato un giardino ‘odoroso’ con rosmarino, salvia, timo, santoreggia, ecc.

      1510703_10203769618386683_5383947678463485382_n 10246697_10203769617466660_5664665700042548109_n

      Caricamento delle mappe in corso - restare in attesa...

      via pitteri 44.823816, 11.618132 ferrara

      La scelta è caduta sulle piante aromatiche perché questa area verde è molto esposta al sole.

      10157309_10203769616186628_6545115926694766432_n 10155224_10203769617066650_7516165527921880203_n

      Si tratta solo di un inizio: c’è ancora molto spazio  disponibile per accogliere nuove piantine!!

       


news da rione marina a finale ligure (SV)

  • Chiara Lena - 12 aprile 2014

    Presentazione Progetto e Idee per Pasqua

    • 10 Aprile 2014

      La presentazione del progetto di Chiara ci dà l’opportunità di condividere la nostra prima Social Pizza!!

      Ritrovo alle 19.30: il personale della pizzeria ci accoglie con cordialità ed il servizio è impeccabile (forse siamo anche un po’ raccomandati, vero Patrizia?). Si crea subito un’atmosfera goliardica, da pizzata di fine anno scolastico, dove non mancano il monello di turno (Franco Giovanni Poggi n.d.r.) e soprattutto la consapevolezza dello star bene insieme.

      Abbiamo però tutti ben chiaro in mente lo scopo principale della serata e quindi ci avviamo verso Sala Gallesio dove ad attenderci c’è una Chiara visibilmente emozionata dalla partecipazione (perché insomma, non siamo proprio quattro gatti). La nostra Social laureanda inizia a spiegarci chi siamo, cosa rappresentiamo e perché siamo lì. È bello sentire le sue parole, respirare il suo entusiasmo, partecipare al suo interessantissimo progetto, di cui scriveremo ampiamente in seguito.

      Ora pero’ c’è la Pasqua alle porte, ci sono un notevole numero di seggiole, bancali, vasi, comodini, ceste, ect. dipinti dalle nostre Social creative (cito Serena su tutte che, la sera, anziché lavare i suoi bimbi con la spugna, li pennella…perché oramai quello fa e non parlatele d’altro che non ha tempo…dobbiamo arredare il centro storico di Finale Marina con questa esplosione di colore!! Ci sono le margherite da ordinare, dobbiamo individuare gli angoli dove mettere le composizioni, dobbiamo recuperare soldini tra i residenti, i commercianti e gli studi professionali, perché le idee sono tante e belle, ma per realizzarle abbiamo bisogno di qualche aiuto economico ( pittura, pennelli, terra e piante).

      Ci siamo tutti? Presenti. Attivi? Certo che si. Ognuno di noi ha ben presente l’obiettivo: rendere la nostra cittadina ancora più bella con il nostro Social Arredo Urbano Pasquale. Ci stupiremo, ci meraviglieremo di quello che riusciremo a realizzare. Saremo sempre piu’ orgogliosi di appartenere a questo gruppo. Parola di Social Streeters!!

       

      José

       

      articolo


news da marzalesco (no)

  • Paolo Pastore - 12 aprile 2014

    Marza Goes West: pulizia della fontana Giarola + merenda

    • avvicinamentomuro

      Quando siamo arrivati la mattina a cercarla, la funtàna dla Giarola, il sole penetrava il bosco con larghi raggi. I caprioli ci hanno guardati con i loro musi curiosi: chi osava disturbare la quiete nella loro radura? Siamo rimasti delusi nel vedere solo foglie e rovi che ricoprivano l’abbozzo di vasca che il Ghitu aveva costruito per riprendersi nei pomeriggi estivi al fresco della sorgente.
      Ma è bastato tuffare le mani nel terreno a strappare le erbacce e subito lei, la fontana, che per cinquant’anni ha continuato a scorrere timida nel sottobosco ha ripreso a zampillare generosa. Come se ci aspettasse: paziente. Chi parla “apparecchiato” dice “vàrda, vàrda la funtàna la piura”: la fontana ha ripreso a zampillare! Poco a poco l’acqua si è raccolta in una grande pozza che ha iniziato a popolarsi di salamandre, sanguisughe, ranocchi e “giaroli”.
      I nostri ragazzi whatsuppari hanno lasciato per un giorno le play stations e si sono buttati mani e piedi nel fango, nell’acqua fredda, tra i rovi spinosi e il terreno melmoso. Hanno riempito il bosco delle loro risate.
      Poi sono arrivate le torte fumanti di forno.
      Questa sera i caprioli ritornano a brucare nella loro radura con il sottofondo della fontana ch’la piura.


news da quartiere vernazzola a genova

  • Stefania - 10 aprile 2014

    Pizzata vernazzolese (in trasferta)

    • pizzata vernazzolese in trasferta

       

      Per questo venerdì sera abbiamo organizzato una pizzata, il posto scelto non poteva che essere il locale di un Vernazzolese con tanto di pedigree…

      Ci saranno molti volti nuovi quindi un’occasione per conoscersi e farsi due risate davanti a un’ottima pizza!


news da quartiere vernazzola a genova

  • Stefania - 10 aprile 2014

    Secondo incontro Social street Vernazzola per “Cuore di Maglia”

    • Sabato 5 Aprile si è svolto il secondo appuntamento per sostenere il progetto “Cuore di maglia”.
      Ci siamo date appuntamento presso la società sportiva del nostro quartiere (ASD Club Sportivo Urania) per lavorare a maglia tutte assieme. Alcune di noi hanno portato il frutto del loro lavoro (piccoli cappelli, sacchi nanna e altre cosine) che sono stati consegnati alla responsabile del progetto, che a sua volta le porterà al reparto Terapia Intensiva Neonatale dell’ospedale Gaslini di Genova!
      E’ stata una bella mattinata di lavoro, tra una chiacchiera e l’altra sono anche riuscita ad imparare qualcosina 🙂

      Prossimo appuntamento il 10 maggio!2 INCONTRO cuore di maglia


news da quartiere vernazzola a genova


news da corso traiano a torino

  • Enrica - 08 aprile 2014

    La Social Street di corso Traiano si presenta ufficialmente

    • Venerdì 11 aprile 2014 la Scuola Elementare Collodi-Rodari, che si trova nei pressi di corso Traiano, ci ospiterà in una delle aule per darci la possibilità di presentare il progetto della social street.

      Siamo molto contenti di questa opportunità, ma soprattutto di avere l’appoggio della Dirigente Scolastica, la quale ha autorizzato anche l’invio del nostro invito ai rappresentanti di classe per diffondere ancora di più l’esistenza di questa nuova realtà.

      social-street-corso-traiano-scuola


news da via maiocchi milano


news da corso traiano a torino


news da corso traiano a torino

  • Enrica - 04 aprile 2014

    Primo incontro social street corso Traiano

    • La social street di corso Traiano è nata a dicembre 2013. Il 28 febbraio 2014 si è svolto il primo vero incontro tra i residenti. Rispetto ad oggi eravamo pochi, ma le idee e le proposte che sono uscite erano tante e tutte molto interessanti.

      La nostra amica Elena ha fatto una mappa della zona e quando siamo arrivati ci siamo sistemati sulla mappa, per capire quale fosse il “raggio d’azione” della social street.

      Ad ogni riunione futura porteremo la mappa per aggingere anche i nuovi iscritti, sperando di vederla presto stracolma di nomi.

      Abbiamo messo a disposizione pennarelli, post-it e un grande foglio bianco per ospitare idee e proposte su cosa ci si aspetta o cosa si vorrebbe fare per migliorare il quartiere o semplicemente come fare per semplificare la vita dei residenti attraverso la social street.

      social-collage


news da via duse a bologna

  • filippo - 04 aprile 2014

    Sembrava che tutti non aspettassero altro

    • “Una serata davvero speciale, la nostra prima Social Pizza. Avevo prenotato per 20 persone e una volta arrivati lì non ci stavamo, abbiamo dovuto aggiungere tavoli, la notizia si era diffusa e molti, con o senza profili facebook, avevano scelto di esserci. Ci siamo trovati, età e storie diverse, ma una cosa era comune a tutti: la voglia di socializzare. Come ha detto Matteo: “sembrava che tutti non aspettassero altro”. Una serata da ricordare. E conclusasi a notte fonda, in giro per la via, tutti insieme a ballare sulle note di “Happy” di Pharrell Williams. E come ha detto Nicola “abbiamo superato il tasso limite di euforia”

      pizzata

       


news da via pitteri a ferrara

  • Nicola Grandi - 03 aprile 2014

    La biblioteca di via Pitteri

    • Sabato 15 marzo, alle 15,30, via Pitteri ha ospitato una merenda in strada per tutti i suoi residenti.

      1527074_817056224991188_735866014_n

       

      Ognuno ha portato qualcosa, abbiamo condoviso quello che c’er. Nell’occasione, abbiam presentato il primo vero progetto della social street: la little free library, o piccola biblioteca di quartiere. Il progetto ‘little free library’ nasce nel Wisconsin ed ha, ormai, una diffusione planetaria. Il principio è molto semplice: si costruisce una cassettina un grado di ospitare una ventina di volumi; la cassettina viene collocata in un punto accessibile e visibile. Chi vuole prende un libro, lo legge e lo riporta nella cassettina. O lo tiene con sé per sempre; ma, in questo caso, deve sostituirlo con un altro libro. Questo garantisce un costante rinnovamento del parco libri. La biblioteca pitteriana è stata collocata in fondo alla via, accanto all’ingresso dell’ippodromo. E’ stata interamente costruita con materiali di recupero. Alla sua realizzazione ha lavorato un gruppetto di residenti in via Pitteri.

      10006207_10152288902178430_1794883529_n 10003951_10152288904013430_835809820_n 1433_817056138324530_203423662_n

      Hanno parlato di noi anche i giornali! Quelli ‘tradizonali’…

      10001566_817477074949103_744514279_n

      …e quelli on line: http://www.estense.com/?p=368565

      Anche il Blog ‘Amici di letture e di leggerezza’ ci ha dedicato una pagina:

      http://amicidiletture.blogspot.it/2014/03/la-little-free-library-e-le-social.html

       

      Carlo Lambertini, che ha partecipato alla ‘merenda’, ha scritto una poesia per raccontare l’evento:

      1186707_817486918281452_1514257434_n

      I residenti di via Pitteri

       

      Un nobil avvenimento

      che non ha bisogno di commento
      in un luogo non recintato
      anche noi abbiam partecipato

      Una biblioteca voglion allestire
      per chi è disposto a contribuire
      e poter smussare l’ignoranza
      che imperversa ad oltranza

      Osserva qeulla cassetta,

      avvicinati senza fretta.
      Apri! Il saper è sempre pronto
      per un tuo tornaconto.

      In una sala a cielo aperto
      incomincia il concerto
      la gente in silenzio arrivava

      e sul tavolo qualcosa depositava

      Suona allora un campanello
      è il solito ritornello

      la curiosità bussa alla porta:
      così immensi valori senza scorta!

      Sì!!! Bocconcini prelibati
      per esigenti palati
      preparati con maestria
      dai residenti della via.
      Quanta luce nell’atmosfera
      una ridente primavera
      la rosa non poteva mancare
      perché l’amore sa rappresentare
      In punta di piedi ce ne andiamo
      in tutto vi ringraziamo
      è questa la società
      sana e pregna di solidarietà

      Carlo

       


news da via saragozza dentro porta a bologna

  • Cinzia Martelli - 03 aprile 2014

    Prima bacheca per Saragozza dentro Porta e dintorni

    • Venerdì 22 marzo 2014 abbiamo inaugurato la prima bacheca fisica di Saragozza dentro Porta e dintorni, nata per informare chi non ha internet e chi non ha un account di Facebook. E’ anche la testimonianza del coinvolgimento da parte di un’esercente molto Social, che già prima di ospitare la bacheca accoglieva in vetrina le nostre locandine e faceva passaparola per coinvolgere abitanti di tutte le età. Nell’ambito della cura dei Beni Comuni, il desiderio dei membri del gruppo è di recuperare anche una vecchia bacheca arrugginita non più utilizzata in via Ca’ Selvatica verso via Nosadella.

      Prima, dopo e inaugurazione

      Prima, dopo e inaugurazione

      Festa di inaugurazione - tra i presenti Roberto Fattori, Presidente del Quartiere Sargozza -

      Festa di inaugurazione, tra i presenti Roberto Fattori, Presidente del Quartiere Sargozza


news da via morgagni milano


news da via fondazza bologna


news da piazza aldrovandi e via san vitale a bologna


news da centro storico a tricase (LE)

  • Manuela Baglivo - 31 marzo 2014

    Pulire il Centro Storico

    • In passato ognuno degli abitanti di Tricase, almeno una volta al giorno, puliva la strada che circondava la propria casa. Era una bella abitudine che via via negli anni è andata perduta, per la maggior parte dei casi. Domenica 30 marzo il Social Street Centro Storico Tricase, insieme a Legambiente hanno pulito via Tempio, curandone i dettagli. Questa esperienza si ripeterà ogni fine settimana, quando si può. Siamo stati bene insieme, ci siamo divertiti, e abbiamo fatto qualcosa di utile per tutti. pulendo via tempio


news da piazza aldrovandi e via san vitale a bologna

  • bologna_piazzaaldrovandi - 29 marzo 2014

    ANT Happy Hour 4 aprile

    • aperitivo solidale 4 aprile
      venerdì 4 aprile 2014

      aperitivo solidale a partire dalle 18,30

      per sostenere le attività Fondazione ANT Italia ONLUS

      dove: Caffetteria Alle Tuate

      Via San Vitale, 56

      con Federico Aicardi ed altre persone della zona

      Vi aspettiamo con tante sorprese!!!


news da via saragozza dentro porta a bologna

  • Cinzia Martelli - 29 marzo 2014

    Primo aperitivo Social Green

    • Venerdì 7 marzo 2014, ci siamo incontrati in Piazza di Porta Saragozza per il primo aperitivo all’aperto. Abbiamo scelto questa piazzetta alberata con parecchie panchine perché durante le prime riunioni, gli abitanti della zona avevano sottolineato la necessità di riappropriarsi di questo spazio da alcuni anni poco frequentato e di rivitalizzarlo.

      L’aperitivo è stata anche occasione per conoscere nuovi amici, residenti che passando per la piazza sono stati coinvolti dai trenta partecipanti all’evento e hanno colto l’occasione per conoscerci.

      Locandina apertivo Social Green di Saragozza dentro Porta e dintorni

      Locandina apertivo Social Green di Saragozza dentro Porta e dintorni

       Primo aperitivo all'aperto di Saragozza dentro Porta e dintorni


news da via nazario sauro bologna

  • Donatella - 29 marzo 2014

    AGGIORNAMENTO SUL PROGETTO COMMUNITY GARDEN PINCHERLE

    • Dopo la presentazione del nostro progetto al Quartiere, ci hanno comunicato che Legambiente e GEV avevano già vinto un appalto per azioni di riqualificazione del Giardino.

      Siamo stati chiaramente felici che il Quartiere Legambiente e GEV avessero pensato ad iniziative così in sintonia con le nostre necessità.

      IL progetto di Legambiente e GEV si è svolto in due giornate del mese di marzo l’1 ed il 29 ed ha coinvolto i cittadini nella pulizia, zappatura e piantumazione di un acero nonché i bambini in un laboratorio sulla conoscenza delle specie arboree.

      Il progetto è ora terminato e ci ha lasciato il Giardino Pincherle pulito e con un albero in più.

      Adesso però tocca a noi: a quanto pare il Comune ed il Quartiere hanno trovato il modo di farci, in qualche misura e in integrazione con altre iniziative, realizzare il nostro progetto del Community Garden.

      Di questo si parlerà Giovedì sera alle 20,30, al Cortile Cafè, in un incontro pubblico dedicato al Giardino Pincherle.

       1964889_602050623218248_408165709_n LOGO CG

news da rione marina a finale ligure (SV)

  • Chiara Lena - 28 marzo 2014

    Primo Giardinaggio by Social Street Finale

    • Venerdì 21 Marzo – primo giorno di Primavera – potevamo non festeggiare? L’abbiamo fatto nel migliore dei modi: con i fiori! Eccoci in fermento per tutta la settimana. Il tam tam parte dalla Elena ( e da chi altri se no ) : ci sono le piante da ordinare – bene Fulvio fai arrivare violette e piante aromatiche – ci sono da recuperare tronchi e sassi in spiaggia e qui Franco Giovanni Poggi seleziona e “camalla” ( camallare : verbo ligure il cui significato è portare con forza…e Franco ne ha ) – non ci rimane che procurare gli attrezzi ( la Maura dice che suo fratello gli attrezzi da giardiniere li ha incorporati ) i migliori cuochi della social decidono sulle pietanze da prepare Gnabbri e Vecchia Maniera in pole position. Ore 19.30 pronti via la nostra meta è l’aiuola a fianco alla basilica. La vogliamo più bella, fiorita e profumata. Dopo un’ora e mezza di lavoro e 6o persone impiegate( zappato, piantato, seminato, ramazzato, rastrellato e recuperato in diretta altri tronchi e sassi – vero Lara e Micol- ) missione compiuta! Tutti al desco!! E qui diventano 80 ( ???!!!???) gustiamo, brindiamo al nostro lavoro alla Primavera e Maura Morizio che ci permette di festeggiare il primo social compleanno. Perché.. Ai compleanni “normali” un mazzo di fiori, ai compleanni social un’AIUOLA. Grazie Social Street

      Jose Bozzolo

      image


news da via pavia a roma

  • Barbara Perversi - 28 marzo 2014

    (s)barattiamo, la prima iniziativa della social street via Pavia e dintorni

    •  Scambio gratuito di libri per grandi e piccini, giocattoli ed accessori per l’ infanzia

      Roma, domenica 6 aprile 2014 – dalle 10 alle 18

      Campo Artiglio, via Boemondo 7

      Scambiarsi libri e giocattoli in maniera libera e gratuita, un modo diverso di stare insieme e di promuovere la lettura ed insegnare ai bimbi l’importanza della condivisione.

      Dalle ore 10 di domenica 6 aprile presso la sala conferenze del Campo Artiglio, in via Boemondo 7 (zona piazza Bologna/stazione Tiburtina, a due passi dalla Tangenziale) libereremo e scambieremo libri (per adulti e piccini), giocattoli e articoli per l’infanzia, che siano in buono stato.

      L’iniziativa è promossa da due nuove realtà associative romane: la Social Street di Via Pavia e Vivacittà Comitato Genitori Piazza Bologna.

      I bimbi avranno a disposizione un’area dedicata dove scambiarsi liberamente giocattoli, libri e accessori, insieme ai propri genitori.

      E’ possibile portare anche indumenti per bambini e accessori per l’infanzia in buono stato, tra cui carrozzine e passeggini che saranno donati alla Casa della Mamma di via Udine, che accoglie ragazze madri in difficoltà.

       

      Un’idea promossa ed organizzata da

      Social Street Via Pavia e dintorni http://on.fb.me/1bS5LsY

      Vivacittà – Comitato Genitori Piazza Bologna http://on.fb.me/MIDGsh

      Info: 3479464485 – 3473683878

       

      sbarattiamo volantino def


news da via duse a bologna

  • filippo - 22 marzo 2014

    Pedalata + Camminata

    • DSC_1076s.luca

      Prima pedaliamo, poi camminiamo, e infine mangiamo. Naturalmente, intanto, socializziamo 😉


news da via maiocchi milano

  • Lucia Maroni - 17 marzo 2014

    Case Aperte a primavera

    • Aria di primavera e porte di casa aperte in via Maiocchi. Domenica 23 marzo dalle 10 alle 22 torna l’evento Case Aperte dopo l’esperienza di febbraio. Il programma sta prendendo forma con iniziative e attività da condividere con il proprio vicino seduti assieme sul divano, in cucina o in salotto. Tra i primi eventi segnalati una colazione social in via Baldissera con i dolci preparati da una residente, la visione di un film con commento ‘critico’ e chiacchiera, la merenda ‘filofelina’ Gatthé per aspiranti catsitters e amanti dei gatti. Evento clou sarà il primo ‘book sharing’ di zona presso il locale Cibò di via Maiocchi 26: sia sabato (ore 17-20) sia domenica (10-22) tutti possono portare un libro che hanno amato da condividere e scambiare con quello del vicino.

      Infine, per la rassegna di marzo 2014, il Giornale (online e cartaceo) ha parlato di noi.

      casE2


news da via duse a bologna

  • filippo - 17 marzo 2014

    DUSE SOCIAL COFFEES

    • Già poco dopo la nascita del gruppo su Facebook, in molti abbiamo sentito l’esigenza di passare dal virtuale al reale, e quindi di fissare il nostro primo incontro per conoscerci.

      Da quel sabato, da quel breve caffè, è nato un appuntamento fisso che ogni sabato, con sempre maggiore partecipazione,  porta in strada i Dusiani che hanno voglia di conoscersi, socializzare, fare due chiacchiere.

      Abbiamo la fortuna di avere molti bar e abbiamo così deciso di trovarci in un bar diverso ogni sabato, a rotazione.

      Sono i Duse (e dintorni) Social Coffees!

       

      angolo3portico

       

       

       


news da rione marina a finale ligure (SV)


news da via belle arti bologna

  • Federico Caiulo - 14 marzo 2014

    EVENTO: social(mente) conosci il tuo vicino

    • Vivendo tutti nella stessa zona a volte è facile che gli sguardi si incontrino per strada più di una volta.
      Si passa gli uni accanto agli altri, ci si vede spesso ma poche volte capita che due perfetti sconosciuti si presentino sebbene le loro strade si siano già incrociate nel quartiere per più di una volta.

      SOCIAL(MENTE) si propone come spazio infrasettimanale dove scambiare quattro chiacchiere tra vicini.

      Ho pensato che se è vero che il vino aiuta la socialità allora lo Spazio Centotrecento è il posto giusto dove incontrarsi.

      A domani e mi raccomando di invitare anche i residenti che facebook non ce l’hanno.

       

      2014-03-14 socialmente


news da via duse a bologna

  • filippo - 13 marzo 2014

    BOOKCROSSING

    • E’ nato il nostro punto di bookcrossing per lo scambio gratuito di libri.

       

      books-brunobookslibreria

       


news da rione marina a finale ligure (SV)

  • Chiara Lena - 08 marzo 2014

    Social Trasloco – Mercoledì 5 marzo 2014

    • Appuntamento ore 19,30. La missione di questa sera e’ aiutare Lara a traslocare!

      Siamo presenti in tre…iniziamo a contarci le ernie…la volontà c’è, ma il fisico reggerà? Dove sono i più giovani?…Eccoli! Arrivano chiassosi, meravigliosi, felici di poter essere utili…

      Appare un’Ape con altri amici…continuano ad arrivare persone,ma quanti siamo?

      Iniziamo a salire le scale lasciando le nostre ernie nell’atrio. Formiamo una catena (scale liguri ultimo piano: niente mezze misure noi)

      Primo carico sull’Ape…scarichiamo davanti alla nuova casa…altre scale e di nuovo catena, ma ci stiamo moltiplicando?

      A trasloco finito giochiamo un po’ con le bici del figlio di Lara. La Elena (che non è una a caso, e’ proprio la ELENA) proprio lei ci aspetta con la focaccia e stappiamo le bottiglie e siamo soddisfatti e Lara è commossa.

      Parliamo della prossima riunione e siamo stanchi (poco) e felici (molto). Forse ci occuperemo di giardinaggio…forse sarà un incontro “solo” culinario, di certo c’è che non vediamo l’ora di rivederci e condividerci.


      José

      Fotor0308123258


news da via morgagni milano


news da via belle arti bologna

  • Federico Caiulo - 26 febbraio 2014

    Inaugura Ass. Cult. centotrecento

    • Oggi Mercoledì 26 Febbraio inaugura l’Associazione Culturale Centotrecento.
      L’associazione promuove da diverso tempo delle soluzioni urbanistiche molto intelligenti che aiuteranno certamente ad amplificare la socialità nel quartiere (vi ricordate le famose piazzette di via Centotrecento e Mascarella?!)
      La sede si pone anche come un hub sociale e spazio polivalente dove potrete promuovere e condividere i vostri interessi con amici e residenti.
      Presto torneremo a conoscerli e a sentire parlare di loro.

       

      Intanto visitiamo il loro sito

      http://www.centotrecento.it/
      e iscriviamoci alla mailing list.

      Per chi di noi ha facebook basta cliccare sulla foto per accedere alla loro pagina.
      2014-02-25 Ass. Centotrecento


Leave reply

Back to Top